DL turismo: credito di imposta e ammortamenti brevi


turismoA due giorni dal voto il decreto su cultura e turismo. Abile manovra elettorale? Può darsi. Ma se questo decreto, nella sua conversione in legge non verrà snaturato, come spesso accade, potremmo trovarci di fronte ad un ottimo strumento per il rilancio del settore.

Per quanto riguarda in particolare le strutture alberghiere, ci sarà la possibilità di detrarre il 30% sia per le opere di digitalizzazione che per la ristrutturazione. Se rimarrà così come viene presentato nella conferenza stampa visibile qua sotto dal ministro Franceschini,  sarà quasi una rivoluzione nel settore turistico e culturale.

Vale la pena di seguirlo da vicino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *