AGRIeTOUR è l’appuntamento annuale di riferimento per tutti gli agriturismi italiani


img-cosa-e-agrietour-visitatoriLa manifestazione è l’unico evento di rilevanza nazionale per incontrare il mercato professionale, per valorizzare il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, per promuovere l’aggiornamento tecnico
e formativo, le tecnologie e le forniture. Un’occasione per presentare l’offerta agrituristica italiana a qualificati operatori internazionali provenienti da paesi di riferimento per il turismo del nostro Paese.

I protagonisti di AGRIeTOUR

Aziende agrituristiche e loro Consorzi, Associazioni di categoria, Amministrazioni Pubbliche, Aziende fornitrici di prodotti e servizi per l’agriturismo, Operatori professionali della domanda italiana ed internazionale, Tecnici del settore, Appassionati del vero turismo in campagna.

L’UNICO SALONE ITALIANO DEDICATO ALL’AGRITURISMO SI ARRICCHISCE DI UN NUOVO COMPARTO DENOMINATO “VIVERE IN CAMPAGNA”

agrietour turismo comeDal 15 al 17 novembre Arezzo Fiere e Congressi torna a essere la capitale dell’agriturismo e della vita in campagna con la 12° edizione di AgrieTour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo, l’unico salone dedicato a quello che è il comparto del turismo meno colpito dagli effetti della crisi; un fenomeno ormai di massa, che muove circa mille milioni di euro l’anno e che coinvolge quasi
20mila strutture sparse in tutte le regioni italiane.


Partecipano al Salone dell’agriturismo i territori delle regioni italiane con le proprie offerte di turismo sostenibile, le realtà imprenditoriali del settore, ma anche le aziende che producono attrezzature specifiche da proporre a chi inizia o vuole rinnovare il proprio agriturismo. Particolare attenzione sarà riservata come sempre ai workshop internazionali, nucleo centrale della manifestazione, con la presenza di buyer specializzati provenienti da tutto il mondo e interessati a scoprire le novità dell’offerta nazionale del settore. Quindi convegni, momenti di approfondimento e seminari tematici, che quest’anno affronteranno anche la nuova realtà dell’agricoltura sociale, che vede sempre più aziende agricole promuovere iniziative che intendono favorire il reinserimento terapeutico di soggetti svantaggiati nella comunità e al contempo produrre beni e servizi.

Confermate anche le iniziative dedicate alle Fattorie Didattiche, con “AgrieTour Bimbi”, un intero padiglione dedicato alla scoperta della campagna da parte dei più piccoli, Agriener, il salone nel salone dedicato al mondo delle energie da fonti rinnovabili e Api@tour, il focus espositivo dedicato ad un settore complementare all’agriturismo e quanto mai attuale: l’apicoltura.

Ma la vera novità della 12° edizione di AgrieTour è “Vivere in campagna”, salone dedicato a tutti coloro che amano e vivono la campagna, e che fanno del country life il proprio stile di vita.

Un fenomeno, quello dell’interesse per il country life, che riflette una tendenza di oggi al ritorno all’autenticità probabilmente motivata dal tentativo di allontanarsi dai ritmi frenetici della vita di oggi e dagli stress collegati a essa; ma le ragioni possono essere ricercate anche dalla necessità di far fronte alla crisi economica, alla voglia di recuperare la propria identità e impostare un nuovo stile di vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *