I luoghi più belli da visitare in Sardegna


Molto spesso la Sardegna viene definita come un vero e proprio paradiso a cielo aperto, un oasi di sole, mare e natura al centro del Mediterraneo. E, in effetti, la Sardegna è proprio questo, una terra magica e dal fascino ineguagliabile grazie alle sue lunghe coste, al suo mare trasparente e alle sue spiagge pulitissime.

Oltre alle bellezze naturali, la Sardegna si fregia anche di città incantevoli, dove monumenti, siti archeologici e reperti testimoniano la lunga storia e il ricco patrimonio di questa terra.

Ci sono quindi moltissimi motivi per approfittare questa estate di un pacchetto vacanze in Sardegna e lanciarsi alla scoperta di questa regione bellissima.

Sardegna: i luoghi da non perdere

Come detto, la Sardegna è una regione ricchissima che offre davvero tanto ai proprio turisti; ecco perché scegliere cosa vedere potrebbe risultare alquanto complicato.

Ecco quindi un breve elenco dei luoghi più belli e rappresentativi della terra sarda.

Uno degli emblemi della Sardegna sono certamente le nuraghe di Barumini, il più importante e meglio conservato dei circa 7.000 nuraghi sparsi in tutta l’isola. Questo luogo viene solitamente chiamato anche Su Nuraxi e dal 1997 ha conquistato il titolo di patrimonio mondiale dell’Unesco.

Altra meraviglia sarda è l’Arcipelago della Maddalena, costituito da ben 7 isole e anch’esso parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 1194. Questo gruppo di isole si contraddistingue per la sua natura selvaggia e per il suo mare trasparente, costellato da piccole calette la maggior parte delle quali raggiungibili solo via mare.

Da vedere è poi la spiaggia di Chia che deve la sua notorietà alla straordinaria limpidezza delle acque che bagnano i sei chilometri di litorale. Nei pressi della spiaggia è anche possibile visitare l’area archeologica di Nora, le cui origini risalgono all’epoca punica, considerata come la più antica città della Sardegna.

Molto suggestiva e affascinante è anche la Gola di Su Gorroppu, una delle più profonde d’Europa, situata nella regione dell’Ogliastra; qui domina una natura assolutamente selvaggia e pura che offre ai visitatori uno spettacolo davvero unico.

Imperdibili sono poi le città di Alghero e di Bosa; la prima porta ancora le tracce dell’antica dominazione catalana, mentre la seconda si distingue per il suo fascino romantico e surreale.

Tra le altre bellezze della terra sarda, bisogna poi citare le note Grotte di Nettuno ad Alghero raggiungibili o tramite traghetto o salendo una scala di ben 600 gradini, i Murales di Orgosolo, in Barbagia, Carloforte, un piccolo paese di appena 6.400 anime che ha la particolarità di essere l’unico comune dell’isola di S.Pietro e il Bastione di San Remy, simbolo della città di Cagliari situato nel quartiere di Castello.

Ovviamente queste sono solo alcune delle bellezze dell’isola che in verità ha molti altri tesori che aspettano solo di essere scoperti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *