Cesena ha un nuovo piano di marketing turistico


E’ stato messo a punto, in tutto e per tutto, un piano per mettere a fuoco obiettivi e strategie volti a promuovere il turismo nel cesenate. 

Ad eseguire il piano sarà l’agenzia di comunicazione cesenate AB Communication che per portare a termine l’incarico avrà a disposizione un budget di 9600 euro.

L’agenzia, come tende a sottolineare la nota inviata dal Comune di Cesena ha vinto una regolare gara.

Il piano, ideato dall’agenzia vincitrice prende le mosse da un’analisi del mercato turistico presente sul territorio cesenate individuando, inoltre anche il mercato di riferimento per articolare una corretta strategia di promozione turistica.  “l’indicazione – si legge ancora nella nota diffusa dal Comune –  è quella di puntare sul ‘turismo di nicchia’, un segmento turistico in notevole crescita, volto a riscoprire le eccellenze territoriali”.

“In estrema sintesi – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore al Turismo Matteo Marchi –  la strategia delineata si fonda  su due parole d’ordine: integrazione e interazione. E’ indispensabile coinvolgere il tessuto imprenditoriale capace di farsi portatore dell’identità turistica locale, intrecciando le rispettive specificità. Ma interazione significa anche guardare alle nuove tecnologie e al web, elevandolo a principale e mirato strumento di promozione, visto che già oggi circa il 30% degli italiani usa internet a fini turistici”.

Si prevede quindi la realizzazione di nuovi prodotti, come social network, multimedia, “App”.

Con questi ed altri strumenti si mira a realizzare un marketing che valorizzi l’identità locale, cercando inoltre di proporre pacchetti dedicati a specifici segmenti di mercato che si integrino con la Riviera sulla scia di quegli eventi di grande richiamo che bene si sono consolidati in tutti questi anni.

Quello attuale è il secondo piano di marketing turistico di cui si dota Cesena. Il primo era stato varato nel 2000, quando partì il progetto di Cesena turistica e grazie al suo apporto e all’importante rete di collaborazioni con associazioni, mondo dell’impresa, operatori turistici che il settore Promozione Turistica del Comune ha saputo creare in questi anni, sono stati raggiunti traguardi di tutto rispetto: in undici anni le presenze turistiche a Cesena sono più che raddoppiate, passando dalle circa 60mila del 2000 alle quasi 140mila del 2011, e anche in un anno di crisi come il 2012, con un calo generalizzato delle presenze, la nostra città ha registrato una contrazione inferiore (-7,9%) rispetto a realtà vicine, come ad esempio Forlì, dove la flessione è stata del 12,4%.

viaCesena ha un nuovo piano di marketing turistico | Forlì24ore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *