La Giornata Mondiale del Turismo


Ripubblichiamo questo articolo. La notizia ha una grande rilevanza per l’immagine dell’Italia e noi ci auguriamo che a questo segua un impegno nei fatti da parte di tutti gli operatori del settore, a partire dagli enti pubblici.

L’Italia ha firmato in questi giorni il protocollo d’intesa per l’adozione del Codice Etico Universale per il turismo.

E finalmente si riconosce al settore turismo la capacità di rilanciare l’economia Italiana.

“Tante le giornate da segnare in agenda, eventi di spessore e di pubblico interesse da estrapolare nel calendario: che siano culturali, artistici poco importa, nell’arco di 365 giorni sono innumerevoli le tematiche sfiorate.

Tra gli appuntamenti in programma nel mese di settembre, il 27, come avviene ogni anno dal 1970, si celebra in tutto il mondo la 33esimaGiornata Mondiale del Turismo promossa annualmente dall’Organizzazione Mondiale del Turismo(WTO), un’opportunità per riflettere sull’importanza del turismo per il benessere globale e per promuovere la consapevolezza nella comunità internazionale del valore sociale, culturale, politico ed economico del turismo.

“In occasione delle celebrazioni della Giornata Mondiale del Turismo 2012, invito tutti gli operatori del turismo – governi, le imprese ei turisti stessi – a svolgere il loro ruolo nel raggiungere l’obiettivo fissato dalle Nazioni Unite di accesso universale all’energia sostenibile entro il 2030 e posizionare il turismo nel cuore della economia del futuro basato sull’energia pulita” ha sottolineato Taleb Rifai, segretario generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.

L’edizione firmata 2012 sarà quest’anno all’insegna della sostenibilità dell’industria degli alberghi, dei viaggi e delle vacanze abbracciando il tema “Turismo e sostenibilità energetica: propulsori di turismo sostenibile”, un argomento molto in voga che si allinea con il corrente “Anno internazionale dell’energia sostenibile per tutti”, promulgato dalle Nazioni Unite che tendono a rimarcare la necessità di assicurare uno sviluppo sostenibile, migliorando in tal modo l’accesso a servizi e sorgenti di energia affidabili nel totale rispetto dell’ambiente.

“Il turismo è uno dei settori economici più importanti del mondo, e poiché é legato all’energia, è una piattaforma ideale per promuovere la sostenibilità ambientale, la crescita verde e la nostra lotta contro il cambiamento climatico” ha dichiarato Ban Ki-Moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite.

A sostegno di questa tesi, a livello internazionale sono nati diversi codici di comportamento rivolti ai viaggiatori, ai paesi ospitanti, alle aziende del settore e proprio in onore di questo grande evento,Piero Gnudi, il Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport ha dichiarato “insieme alle principali associazioni del settore adotteremo il codice etico universale e potremo approfondire la riflessione sul contributo del turismo per il rilancio dell’economia italiana”.

Trattasi questo di un documento approvato dalle Nazioni Unite finalizzato a promuovere un turismo responsabile, sostenibile e accessibile a tutti che favorisca il miglioramento individuale, la conoscenza tra i popoli e l’incontro tra le culture.

La firma del protocollo d’intesa per adottare anche in Italia il Codice etico universale per il turismo rafforzerà la valenza di questo importante appuntamento annuale e sarà un’occasione per fare il punto programma della giornata prevede tante interessanti iniziative come convegni, come l’ingresso gratuito a tutti i Musei pubblici, esposizioni etc.”

27 Settembre 2012

Livia Fabietti

 via La Giornata Mondiale del Turismo – FASTWEB.

foto da tecnicadiricevimento.xoom.it

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *