Frignano Film Festival. Fino al 3 ottobre per iscriversi


Avete fatto o state facendo le vacanze o un week end in Appennino? Avete lo zaino pronto e state per partire? Non dimenticate di portare con voi una videocamera, una macchina fotografica o un telefonino che facciano anche i filmati. Improvvisatevi registi, filmate quello che vi attira, caricate il video su you tube e condividetelo con gli amici.

Ma soprattutto non dimenticate di iscrivervi al Frignano Film Festival, la rassegna contest del video turistico in Appennino: c’è tempo per fino al 3 ottobre 2012.

Saranno ammessi video girati in Appennino fino a 30 minuti di durata che possano essere classificati in base alle seguenti categorie:
a – Tematiche sportive e parchi avventura
b – Escursioni
c – Beni culturali
d – Parchi, oasi protette, ambiente
e – Prodotti tipici
f – Sagre e feste di paese

Per iscriversi occorre inviare una email a frignanofilmfestival@gmail.com con i propri dati anagrafici, il titolo del video che si intende presentare, una breve descrizione e il link del video se è già stato caricato in rete.

La parte finale della manifestazione si svolgerà a Lama Mocogno il 20 e il 21 ottobre, i video selezionati saranno trasmessi di continuo.

Sarà una buona occasione per una gita in montagna e una tappa in qualche buon ristorante, la stagione è perfetta per mangiare crescentine e lardo, borlenghi, specialità a base di castagne e funghi.

Condividere i filmati potrebbe non solo catapultarvi nell’Olimpo dei grandi registi (non si può mai dire), ma contribuirà in modo significativo a diffondere la conoscenza di un territorio meraviglioso Il vostro personale e originale punto di vista potrebbe essere determinante nel portare alla luce quello che nessuno aveva mai notato prima.

E gli abitanti di queste montagne piene di storia, di bellezze naturali e di tradizioni antiche, potrebbero vedere la loro terra con gli occhi di altri.

E forse, vedendo con gli occhi di un turista, sarebbe più entusiasmante per tutti valorizzare angoli di territorio, borghi antichi e scorci particolari.


Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *