Il tempio malatestiano e le chiese nel riminese


L’entroterra riminese deve alla presenza di un insieme di rilievi collinari e di due fiumi (il Marecchia e il Conca)
la sua conformazione assai varia.
Si tratta di un territorio frequentato dall’uomo fin dalla preistoria, specialmente nella parte dove i declivi si fanno più frequenti e più mossi; quindi è ricco di piccoli e grandi insediamenti, e percorso da una fitta rete di strade che lo collega alle regioni vicine e al mare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *